La guerra è come un’attrice che invecchia: sempre più pericolosa e sempre meno fotogenica.

ROBERT CAPA