Mostra: 29 RISULTATI

Il progetto fotografico ” Dalle Mani delle Donne”

“Dalle Mani delle Donne” Mani che danno vitaè un progetto fotografico che avevo nel cassetto da anni, le mani delle donne che lavorano mi hanno sempre affascinato e ritengo che ora sia giunto il momento di dare loro una forma visiva tangibile attraverso i miei scatti, poiché nel periodo storico di questa pandemia che stiamo …

Dalle Mani delle Donne on the road

Dalle Mani delle Donne on the roaddal 24 giugno al prossimo 12 luglio la storica e riconosciuta dal FAI Villa Achillini a Sasso Marconi ospita la mostra fotografica ” Dalle Mani delle Donne”Partita il 21 novembre scorso dal Complesso del Baraccano del Quartiere Santo Stefano di Bologna , passando a marzo e maggio di quest’anno …

Anaizit scrive

Anaizit scrive Non solo foto ma anche racconti di vita vissuta, è arrivata stamattina fresca di stampa l’antologia di racconti “ESPRIMI UN DESIDERIO” ( L’Erudita Editore) su incipit della scrittrice Paola Cereda contenente il mio racconto “Albania”. Sono sempre molto grata a Giulio Perrone Editore che, da diversi anni oramai, mi coinvolge in questi piccoli …

Giuseppe Massarenti ” Il Sindaco delle Paludi” la mostra fotografica

Le immagini che proponiamo nello SpazioAnteprima da sabato 18 settembre sono state realizzate per “Il Sindaco delle paludi”, un progetto promosso dal Comitato provinciale AICS di Bologna, dall’AICS Emilia Romagna e dal Settore Cultura della Direzione nazionale AICS.L’iniziativa, finanziata dalla Regione Emilia Romagna nell’ambito del percorso “Memoria del Novecento”, rievoca la figura di  Giuseppe Massarenti – nel 70° …

Era mia Madre

ERA MIA MADRE  Osservo i tuoi occhi inseguire pensieri e luci lontane, chissà cosa pensi..i tuoi ricordi sono cristallizzati in un tempo indefinito. Mi chiedi continuamente se il vento si è calmato, che giorno è oggi e che ore sono ..oggi è venerdì mamma, e il vento si è calmato, ma il vento non c’è …

L’accoglienza di un abbraccio – la recensione di Daniele Lamuraglia

Con uno scatto fermare l’attimo e ritagliare una parte del corpo in una posa che inviti a proseguire con i giochi del desiderio: come le lettere d’amore consegnate sapendo che sono il frammento di un disegno che si compirà solo col misterioso desiderio dell’altro, o come le statue antiche delle quali sono rimaste solo parti …

error: Content is protected !!